L’importanza del piano editoriale in un blog!

Per quanto l’attenzione è ormai spostata molto sui social network, i numeri dimostrano come ancora gli italiani sono interessati ai blog.

Nel momento in cui decidiamo però, di rendere il nostro blog  più professionale ed attuare una strategia vincente, dobbiamo creare un piano editoriale. Per piano editoriale intendiamo pianificare e definire le nostre attività di pubblicazione dei contenuti. In sostanza è fondamentale, per ottimizzare il nostro blog, decidere quando e quali contenuti pubblicare.

piano editoriale

Attraverso quest’azione di pianificazione possiamo delineare tutti i dettagli delle nostre azioni sul blog ed evitare errori ed inesattezze.

Prima della creazione del piano in se, dobbiamo però tenere conto di alcuni aspetti da conoscere ed analizzare:

  • Obiettivi del blog: perché hai un blog? Quale messaggio vuoi passare? Quali contenuti vuoi far conoscere?Qual è il tuo obiettivo?
  • Il target: Devi conoscere le persone che leggeranno i tuoi post. Devi capire cosa vogliono da un blog come il tuo, quali sono le loro abitudini, quali argomenti gli interessano e tutto ciò che può esserti utile per la tua attività. Raccogliere informazioni non è facile, sopratutto all’inizio ma, con l’utilizzo di Google Analytics, Google Trends e altri strumenti, il tuo compito sarà più facile;
  • Punti di forza e debolezza: fare un analisi swot del nostro blog è molto utile, e avremo un quadro completo anche dei nostri competitor. Mettere nero su bianco, le nostre criticità, i nostri punti di forza, le opportunità e le minacce che possiamo incontrare, è un ottimo modo per avere un quadro completo del nostro blog. Questa analisi sarà fondamentale per capire quali attività e servizi creare per i nostri utenti.

Dopo aver deciso i miei obiettivi, analizzato il mio target ed i miei competitor è arrivato il momento di stilare il calendario editoriale. Questo può essere fatto in tanti modi, e poi condiviso con i propri colleghi tramite diversi strumenti come google drive, dropbox, ecc.

Nel calendario editoriale andremo ad inserire, nel giorno corrispondente:

  • Nome (anche provvisorio) del nostro articolo;
  • Autore di chi scriverà il post e data di consegna (nel caso fossimo più di un editor);
  • Keyword principale;
  • Categoria e tag del post.

Per aiutarci diversi siti offrono modelli di calendari editoriali che possiamo usare per il nostro blog. Qui linkerò quelli di Socialweb e Socialmediacoso, che ritengo, a mio gusto, i due modelli migliori.

Questo è il processo che ti consiglio per il tuo piano editoriale, spero di esserti utile e per delucidazioni non vi resta che commentare e contattarmi.

Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *