Perché un ristorante dovrebbe puntare sul marketing?

Quando parlo di marketing per i ristoranti noto sempre un po’ di scetticismo da parte di colleghi e clienti.  La domanda è sempre quella: ma un’attività così locale può trovare giovamento dal web marketing? 

Partiamo da un primo pressuposto: fare marketing per i ristoranti non vuoldire comprare un tool per il funnel o pubblicità su Facebook e fregarsene di tutto il resto.

Ogni strategia online deve essere supportata da un ottimo lavoro offline. Nello specifico per i ristoranti, non possiamo cucinare male e pretendere di riempire il locale con le sponsorizzazioni sui social o campagne su Adwords.   

Il mercato della ristorazione è sempre in crescita ( 85 miliardi il volume di affari nel 2018), ma è anche quello che vede il maggior numero di fallimenti nei primi tre anni di attività ( si parla del 45% delle attività).  

L’attenzione al cibo e alla sua trasformazione è aumentata tantissimo negli ultimi 10 anni, rendendo il cliente più consapevole e di conseguenza alla crisi di un certo tipo di ristorazione non curata e mediocre

immagine a scopo decorativo del marketing per ristoranti

Uno sicuramente dei vantaggi di investire tempo e denaro nel marketing è che ci permette di analizzare il mercato attorno a noi e capire quali sono i bisogni dei nostri clienti e dei potenziali nuovi clienti.

Nell’era dei dati, abbiamo la possibilità di sapere ciò che ci interessa e ripensare completamente alla nostra offerta. Che senso ha proporre in menù piatti della tradizione se, ad esempio,  sappiamo che i clienti cercano invece sapori nuovi? 

Come vedi la strada da intraprendere è quella di una vera e propria rivoluzione della ristorazione, sopratutto nel modo di pensare alla cucina e di “venderla”. 

Se, non hai mai pensato al marketing per la tua attività di ristorazione, ti consiglio di partire da qui

  • Esplora il web e guarda come i tuoi “competitor”, e i ristoranti in genere, si stanno muovendo ( puoi partire dei più famosi o dai locali che conosci);

  • Ripensa ai tuoi piatti non dal tuo punto di vista e dalla loro bontà per te, ma guardali dal punto di vista dei tuoi ospiti e di quanto possono piacere a loro;

  • La vendita non inizia quando il cliente si siede ma molto prima e non finisce quando paga il conto

  • Le recensioni, le foto e tutto ciò che i tuoi ospiti dicono su di te sono il più grande strumento di marketing e di vendita che tu possa mai avere; 

  • Guarda alla tua cucina come un qualcosa da condividere con il mondo intorno a te. 

Come vedi non ti sto svelando la formula magica che ti permetterà di guadagnare milioni in poco tempo e renderà la tua attività la migliore sul mercato ma ti sto parlando di un modo di pensare diverso. 

Il marketing, e sopratutto il marketing per i ristoranti parte proprio da questo, da reinventare il tuo approccio con gli ospiti e renderli al centro del tuo progetto

So che stai pensando: tu già fai tutto questo. È normale, perchè il nostro cervello tende a semplificare e nascondere i difetti delle nostre creazioni.

Ma con un’ attenta analisi potrai accorgerti come, magari da un po’ di tempo, non ti stai evolvendo o lo stai facendo troppo lentamente. 

Se hai altri dubbi o semplicemente vorresti saperne di più sul marketing per i ristoranti, scrivimi!

Sarò felice di aiutarti e rispondere alle tue domande.